CI VUOLE UN VILLAGGIO”

                          la creazione di reti affidabili nella tutela del minore

                           


                           Saonara, 20/03/2013

Territori coinvolti Polverara, Saonara, Legnaro.

Presenti: 3 persone

  

L’incontro vede coinvolte un numero esiguo di persone, così si decide dialogare e confrontarsi in special modo sul come riuscire a coinvolgere i genitori e i cittadini del territorio negli incontri e nelle fasi successive del progetto. Emergono alcune difficoltà relazionali, in particolare la mancanza di confidenza tra le persone che spinge una reazione a catena di isolamento e ulteriore minor confidenza, ma anche un timore espresso da una frase: “non mi azzardo a chiedere”, che esprime appunto un azzardo, un rischio di ottenere una ritorsione rispetto ad un tentativo di avvicinamento. D’altro canto un metodo per facilitare la coesione e il coinvolgimento della comunità è quello di passare attraverso le conoscenze, abbandonando quindi metodi dall’alto, frontali e inseguendo la rete preesistente di conoscenze. Far passare il messaggio che “i bambini sono importanti per tutti”. L’assistente sociale racconta la sua esperienza di contatto con la comunità sottolineandone le tempistiche:“ci sono voluti tredici anni per ottenere fiducia e affidamento nei miei confronti”.

Parlando di affidamento, emerge in particolare l’importanza del lavoro delle assistenti domiciliari che entrano in contatto fin da subito con la famiglia e che quindi sono spesso di fatto i ponti della relazione con i servizi. Quando un bambino ha bisogno di essere accolto dalla comunità e dai servizi sociali in particolare, è importante non dimenticare che tutta la famiglia ha bisogno di essere accolta. Una difficoltà che spesso si nota è che alcune famiglie affidatarie non capiscono le necessità delle famiglie d’origine dei bambini; è importante che ci sia una buona comprensione e collaborazione per nutrire un clima di supporto utile a tutti gli attori sociali coinvolti.

Ultima nota propositiva: si potrebbe fare una lettura Animata dei racconti dei bambini con la biblioteca.